I forum di Totus Tuus Maria Maria

Torna indietro   I forum di Totus Tuus > Che cosa credere? > Dubbi?

Rispondi
 
Strumenti discussione
  #1  
Vecchio 04-04-2012, 08.15.23
erbaluce erbaluce non è connesso
Partecipante
 
Data registrazione: 10-07-2011
Residenza: torino
Messaggi: 22
erbaluce è sulla strada della carità fraterna
Predefinito prima della mia morte cosa credere?

In un colloquio con un sacerdote,nel quale erano presenti alcune persone titubanti nella fede, e' stato affermato che quando si muore ,finisci li' come sei e dato che non si sa nulla di cio' che capitera' dopo,basta morire con la fede pura in Dio .( fede pura senza strutture mentali di cio' che ci sara' nell'aldila')
Capisco cosa desiderava dire il sacerdote .
Ci sono stati Santi che hanno avuto la possibilita' di vedere e farci sapere cosa capita dopo la morte?
grazie per le vs. risposte
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 04-04-2012, 11.50.07
mammadidario mammadidario non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 16-10-2007
Residenza: Milano
Messaggi: 1,001
mammadidario è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Molti hanno avuto visioni del Purgatorio e dell'Inferno, altri hanno visto aspetti del Paradiso... Se capisco bene, vorresti sapere se qualcuno ha descritto la successione degli eventi dopo la morte, è così?
__________________
Sara
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 04-04-2012, 14.49.09
L'avatar di Nouador
Nouador Nouador non è connesso
Partecipante
 
Data registrazione: 03-09-2011
Messaggi: 319
Nouador è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Mi pare un po' strana l'affermazione del sacerdote che "basta la fede pura in Dio senza strutture su cosa ci sarà nell'aldilà". Se uno ha la fede, deve pure sapere in cosa credere, deve avere una idea di cosa credere. Per il resto della tua domanda, mammadidario ha risposto molto bene: ci sono santi che hanno avuto visioni dell'aldilà.
__________________
«La società moderna si concede il lusso di tollerare che tutti dicano ciò che vogliono perché oggi, di fondo, tutti pensano allo stesso modo» (Nicolàs Gòmez Dàvila).
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 04-04-2012, 15.55.05
erbaluce erbaluce non è connesso
Partecipante
 
Data registrazione: 10-07-2011
Residenza: torino
Messaggi: 22
erbaluce è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Citazione:
Originalmente inviato da mammadidario Visualizza messaggio
Molti hanno avuto visioni del Purgatorio e dell'Inferno, altri hanno visto aspetti del Paradiso... Se capisco bene, vorresti sapere se qualcuno ha descritto la successione degli eventi dopo la morte, è così?
Si e anche avere ragguagli su quali santi hanno avuto visioni naturalmente accreditate dalla S.Chiesa e dove posso trovare informazioni per approfondire l'argomento.
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 04-04-2012, 16.01.48
erbaluce erbaluce non è connesso
Partecipante
 
Data registrazione: 10-07-2011
Residenza: torino
Messaggi: 22
erbaluce è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Citazione:
Originalmente inviato da Nouador Visualizza messaggio
Mi pare un po' strana l'affermazione del sacerdote che "basta la fede pura in Dio senza strutture su cosa ci sarà nell'aldilà". Se uno ha la fede, deve pure sapere in cosa credere, deve avere una idea di cosa credere. Per il resto della tua domanda, mammadidario ha risposto molto bene: ci sono santi che hanno avuto visioni dell'aldilà.
Penso faccia questo ragionamento: Visto che non sappiamo nulla di certo,molta gente ha sentito parlare dell'inferno,purgatorio e paradiso in vari modi....quindi ognuno si e' costruito un'idea mentale propria e alcuni ci ricamano sopra con la fantasia...quindi la cosa migliore e':Signore ,Mio Dio,mi affido a te e basta,senza nulla pensare.
Non so se sono stata chiara....
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 05-04-2012, 11.11.34
mammadidario mammadidario non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 16-10-2007
Residenza: Milano
Messaggi: 1,001
mammadidario è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Citazione:
Originalmente inviato da erbaluce Visualizza messaggio
Si e anche avere ragguagli su quali santi hanno avuto visioni naturalmente accreditate dalla S.Chiesa e dove posso trovare informazioni per approfondire l'argomento.
Il magistero della Chiesa ci dà già qualche preziosa indicazione (a cui siamo tenuti a credere): ad esempio che andremo incontro immediatamente a un giudizio (il cosiddetto "giudizio particolare") in cui si deciderà la nostra destinazione.

Così il Catechismo:
Citazione:
1022 Ogni uomo fin dal momento della sua morte riceve nella sua anima immortale la retribuzione eterna, in un giudizio particolare che mette la sua vita in rapporto a Cristo, per cui o passerà attraverso una purificazione, o entrerà immediatamente nella beatitudine del cielo, oppure si dannerà immediatamente per sempre.

« Alla sera della vita, saremo giudicati sull'amore » (S. Giovanni della Croce).
Direi che tutta questa sezione risponde alla tua necessità, perché riassume tutto quel che la Chiesa afferma con certezza sull'argomento, corredandolo anche con affermazioni di Padri e Dottori della Chiesa.

Detto questo, è evidente che abbiamo detto ancora molto poco: e qui vengono in aiuto le visioni e le intuizioni di santi mistici e veggenti, che cercano di descrivere con parole umane qualcosa di indescrivibile. Va però sempre considerato che ciò che il veggente percepisce nella visione non va preso alla lettera, perché risente sempre della sua personalità, della sua epoca, della sua comprensione: quindi va sempre letto con prudenza e con un opportuno commento teologico accanto.

S. Faustina ha avuto parecchie visioni sull'aldilà e le descrive nel Diario della Divina Misericordia, che noi diamo gratis. Un altro libro gratis di TT che riporta molti esempi commentati di visioni di santi è Il dogma del Purgatorio del p. Schouppe. E un testo importante su cui i teologi si sono basati è il Trattato sul Purgatorio di S. Caterina da Genova, che trovi su floscarmeli. Se me ne vengono in mente altri, te li segnalo man mano.
__________________
Sara
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 19-04-2012, 14.52.13
dlsleo dlsleo non è connesso
Partecipante
 
Data registrazione: 09-06-2011
Messaggi: 79
dlsleo è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Ho letto il riferimento al libro di santa Faustina e pongo le seguenti domande pertinenti all'argomento in discussione, nella speranza che interessino anche gli altri.

a. Il mio (ex) parroco sostiene che le apparizioni di Cristo a santa Faustina non sono state riconosciute dalla Chiesa.

È così o si sbaglia?

1. Lo stesso sacerdote dice che le promesse contenute nel rosario di santa Brigida (che se non ricordo male dura 12 anni) non sono vere, in quanto non sono state riconosciute dalla Santa Romana Chiesa, la quale lascia fare e "sfrutta" la situazione per invogliare la gente a pregare.

È così o si sbaglia?

Grazie al suo "consiglio" ho interrotto il rosario dopo 2 anni e mezzo di preghiere e qualche anno dopo è morto mio cognato. Ve lo dico perché una delle tante promesse del rosario (corriggetemi se sbaglio...) è la salvezza delle anime dei parenti, nel periodo in cui si recita tale rosario.

2. Lo stesso sacerdote (parroco di una chiesa del Sacro Cuore) dice che le promesse della Madonna di Lourdes fatte a Bernadette, circa le 5 comunioni nei primi mercoledì di ogni mese, non sono state riconosciute dalla Chiesa e che solo le promesse fatte da Gesù a santa Margherita a la Coque (scusate l'ortografia, ma non so come si scrive) sono vere, in quanto sono state riconosciute ufficialmente dalla Chiesa.

Si sbaglia o ha ragione lui?
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 19-04-2012, 18.14.16
mammadidario mammadidario non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 16-10-2007
Residenza: Milano
Messaggi: 1,001
mammadidario è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Citazione:
Originalmente inviato da dlsleo Visualizza messaggio
Si sbaglia o ha ragione lui?
a. Non ti so dire quale sia il preciso iter di riconoscimento per un'apparizione, né se questo sia stato seguito nel caso di S. Faustina. Però mi pare che, se un Papa istituisce un "Festa della Divina Misericordia" per la Chiesa universale (l'abbiamo appena celebrata) facendo esattamente ciò che era stato chiesto da Cristo nelle apparizioni in questione, il ricononoscimento sia abbastanza esplicito. Il Diario di Suor Faustina è stato passato al vaglio dai teologi che l'hanno giudicato non solo conforme alla dottrina cattolica, ma anche un contributo utile ad approfondire il mistero della Misericordia Divina. Quindi, a questo punto, dire che le apparizioni non sono riconosciute mi sembra sbagliato o almeno eccessivo.

1. Con S. Brigida torniamo molto indietro nel tempo e, naturalmente, a quell'epoca anche le prassi della Chiesa per la verifica degli eventi soprannaturali erano diverse. Con la funzione "cerca", troverai che nel forum si è molto parlato delle preghiere in questione. Anni fa avevo cercato di documentarmi sulle promesse e avevo capito quanto segue: come tutte le promesse legate a speciali devozioni, possono essere valide a condizione che uno si sforzi di vivere virtuosamente, e non vanno prese come un lasciapassare che assicura la salvezza a prescindere da come ci si comporta. La preghiera è importante per mettersi in relazione con Dio, in una relazione filiale di fiducia e amore; quindi nell'intraprendere simili devozioni è bene non guardare tanto ai benefici che ce ne verranno indietro come in una "raccolta punti", ma prenderle innanzitutto come un lavoro mirato alla propria conversione e crescita spirituale. Questo è il senso di quanto ti ha detto il parroco; più che una questione "aut aut" di approvato o non approvato, mi sembra questione di affrontarle con il giusto atteggiamento interiore.

2. Sulle rivelazioni a S. Margherita Maria non c'è dubbio. Sulla devozione dei cinque mercoledì non sono abbastanza documentata. Ma penso che in generale non dobbiamo applicare né una mentalità supermarket (prendo dallo scaffale delle devozioni quella che più mi sconfinfera) né al contrario una mentalità scientista (se questo non è verificato e approvato col timbro degli esperti allora non sussiste). Queste devozioni vengono indicate all'uomo in un particolare periodo storico anche perché particolarmente adatte agli uomini di quell'epoca o particolarmente utili nei disegni di Maria. Noi dovremmo cercare di avvicinarci a quella a cui ci sentiamo realmente chiamati, compatibilmente con la nostra vita, il nostro stato, la nostra sensibilità, e i consigli di una guida spirituale se l'abbiamo.
__________________
Sara
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 19-04-2012, 18.23.02
L'avatar di aristide
aristide aristide non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 23-06-2008
Residenza: Livorno
Messaggi: 1,491
aristide aggiunge speranza alla carità verso di noi
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Citazione:
Originalmente inviato da dlsleo Visualizza messaggio
Ho letto il riferimento al libro di santa Faustina e pongo le seguenti domande pertinenti all'argomento in discussione, nella speranza che interessino anche gli altri. Il mio (ex) parroco sostiene che le apparizioni di Cristo a santa Faustina non sono state riconosciute dalla Chiesa.
Vorrei aggiungere che la Chiesa ha proclamato santa suor Faustina Kowalska, come pure santa Brigida di Svezia. Mi sembra che questo riconoscimento dovrebbe bastare al tuo parroco. Se ci fosse stato qualche dubbio sulle loro esperienze mistiche e sulle visioni di cui ci hanno parlato, non credo che la Chiesa le avrebbe canonizzate.
__________________
E' necessità et non si può far di manco
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 19-04-2012, 18.47.44
Roberto Roberto non è connesso
Partecipante
 
Data registrazione: 10-12-2010
Residenza: dall'Oltrepo Pavese
Messaggi: 85
Roberto è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: prima della mia morte cosa credere?

Per aggiungere qualcosa alla puntuale risposta di mammadidario e Aristide, aggiungerei che Santa Brigida è stata anche proclamata compatrona d'Europa da Giovanni Paolo II con la lettera apostolica Spes aedificandi:

http://www.vatican.va/holy_father/jo...europe_it.html

in cui si legge tra l'altro:

"L'intima unione con Cristo fu infatti accompagnata da speciali carismi di rivelazione, che la resero un punto di riferimento per molte persone della Chiesa del suo tempo. In Brigida si avverte la forza della profezia. Talvolta i suoi toni sembrano un'eco di quelli degli antichi grandi profeti. Ella parla con sicurezza a principi e pontefici, svelando i disegni di Dio sugli avvenimenti storici. Non risparmia ammonizioni severe anche in tema di riforma morale del popolo cristiano e dello stesso clero (cfr Revelationes, IV, 49; cfr anche IV, 5). Alcuni aspetti della straordinaria produzione mistica suscitarono nel tempo comprensibili interrogativi, rispetto ai quali il discernimento ecclesiale si operò rinviando all'unica rivelazione pubblica, che ha in Cristo la sua pienezza e nella Sacra Scrittura la sua espressione normativa. Anche le esperienze dei grandi santi non sono infatti esenti dai quei limiti che sempre accompagnano l'umana recezione della voce di Dio. Non v'è dubbio, tuttavia, che riconoscendo la santità di Brigida, la Chiesa, pur senza pronunciarsi sulle singole rivelazioni, ha accolto l'autenticità complessiva della sua esperienza interiore."


Direi perciò che affermare la "falsità" delle orazioni sia del tutto scorretto; che poi una rivelazione privata non obblighi a credere è scontato, ma è un altro paio di maniche.



Alcune Rivelazioni furono pubblicate nel 2002 in un libro prefato dal cardinal Ruini.
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi threads
Tu non puoi inserire risposte
Tu non puoi inserire allegati
Tu non puoi editare i tuoi posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 14.32.12.

Come aiutare totustuus.it: | Documenti di tutti i Concili | Denzinger | Tutte le Encicliche | Amici di Joseph Ratzinger | San Josemaria Escrivà | Card. Caffarra | Pagine cattoliche | Tutta un'altra storia | Contro la leggenda nera | Difendere la vita | Rino Cammilleri | Libertà di educazione | Eugenio Corti | P. Thomas Tyn O.P. | P. Cornelio Fabro | Per una politica dei valori | Campus Virtuale di teologia | Fatti Sentire! | Vittorio Messori | Haerent animo | Flos Carmeli | Amici di don Giussani | Storia, politica, educazione | Scambio banner per siti cattolici | Feeds, Rss, Xml | I forum di Totus tuus | Tutti i libri scaricabili gratuitamente

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vbulletin.it
Nessun diritto riservato, riproduzione raccomandata anche senza citare la fonte.