I forum di Totus Tuus Maria Maria

Torna indietro   I forum di Totus Tuus > Cose da "fare" > Difendere la vita

Rispondi
 
Strumenti discussione
  #1  
Vecchio 20-01-2012, 14.50.56
L'avatar di Nucciamia
Nucciamia Nucciamia non è connesso
Partecipante
 
Data registrazione: 13-09-2011
Residenza: Palermo
Messaggi: 160
Nucciamia è sulla strada della carità fraterna
Msn103 Chi potrà mai più fermare la "silenziosa" strage degli INNOCENTI?

Come si fà a non INDIGNARSI .. a non rimanere INTERDETTI di fronte agli ultimi dati pubblicati dall' OMS in merito al progressivo aumento degli ABORTI nel mondo!!

Da quanto risulta da quest'articolo pubblicato da Avvenire http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/...nel-mondo.aspx

si è arrivati alla ragguardevole cifra di 44 MILIONI DI ABORTI ALL'ANNO!!!!

.. ma quello che più mi sconcerta è che questa STRAGE DI INNOCENTI .. ormai non fà più notizia .. non ne parla quasi più nessuno .. e comunque non suscita alcun scalpore .. eppure è quanto di più drammatico possa esistere!!

Quale guerra MIETE così tante VITTIME?


Pur consapevole di non POTER GIUDICARE "CRISTIANAMENTE" le donne autrici di questo ORRENDO "CRIMINE" .. senza voler essere retorica, non posso da DONNA e da mamma, accettare il CRIMINE STESSO nella sua natura .. e pertanto lo condanno con tutte le mie FORZE!!!

Visto che ormai la maggior parte delle donne "MODERNE" e soprattutto le "RAGAZZINE" di questa nostra bella società crescono (non senza responsabilità dei loro genitori) .. SENZA VALORI .. SENZA SCRUPOLI DI COSCIENZA .. SENZA ALCUN SENSO DI RESPONSABILITA' DELLE LORO AZIONI .. SENZA LA REALE CAPACITA' DI AMARE .. capaci solo di OSTENTARE IL LORO CORPO, LA LORO IGNORANZA, LA SUBLIME INDIFFERENZA VERSO TUTTO QUELLO CHE LE CIRCONDA .. RICCHE UNICAMENTE DI EGOISMO, AMOR PROPRIO, PRESUNZIONE E SUPERBIA ..

Mi piacerebbe che si rendessero conto CONCRETAMENTE di cosa SIGNIFICHI ""UCCIDERE UNA VITA" .. mi piacerebbe che per una volta si rendessero conto che decidere di ABORTIRE .. non è esattamente come andare a fare una ceretta .. non è "ELIMINARE UN PROBLEMA" .. e non è neanche "INDOLORE" ..
ma qualcosa di ABOMINEVOLE!!!!

..se solo potessi, E VORREI TANTO POTERLO FARE .. aggiungerei una postilla alla attuale legge in vigore sull'aborto .. è cioè l'OBBLIGO esteso a tutte le donne di ogni continente .. di simulare virtualmente di propria mano lo stesso CRIMINE .. prima di entrare in sala operatoria!! ..
FAREI ANCHE DEI BEI MANIFESTI IN QUESTO SENSO .. CON UNO BELLO SLOGAN SOTTO ..

NON SO' QUANTE ... AVREBBERO IL CORAGGIO DI PERSEGUIRE NEL LORO INTENTO .. una donna dovrebbe avere nel proprio DNA il SENSO della MATERNITA' .. e nessuno può avere l'arroganza di sostituirsi a DIO e decidere sulla vita e sulla morte!!!

Non sò quante donne si rendano conto che il loro gesto è un OMICIDIO .. forse pensano che sia lecito solo perchè una legge lo permette .. o forse si giustificano pensando che sono MATERIALMENTE le mani di altri a compiere il misfatto .. chi può dirlo!

Come si fà a fare propaganda di sensibilizzazione contro l'ABORTO?

E' SOLO UN'UTOPIA, PENSARE CHE ESISTE LA SPERANZA DI FERMARE QUESTO SCEMPIO?
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 20-01-2012, 15.06.35
L'avatar di Nouador
Nouador Nouador non è connesso
Partecipante
 
Data registrazione: 03-09-2011
Messaggi: 319
Nouador è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: Chi potrà mai più fermare la "silenziosa" strage degli INNOCENTI?

Lamentarsi non serve a nulla, bisogna creare gruppi di pressione. Avete presente i radicali? Sono 4 gatti, eppure possono far cambiare tutte le leggi che vogliono. Perché noi cattolici, che siamo di più, non riusciamo a fare nulla senza beccarci l'appellativo di "integralistifascistinazistirazzistimaschilisticic listi"? Il pensiero egemone (non maggioritario, proprio EGEMONE) è tutto contro di noi, ma se continua così non durerà a lungo, visto che è autodistruttivo allo stato puro. Dobbiamo serrare i ranghi e evitare che gli ultimi suoi spasmi mietano vittime tra le nostre file. Il mostro muore da solo.
__________________
«La società moderna si concede il lusso di tollerare che tutti dicano ciò che vogliono perché oggi, di fondo, tutti pensano allo stesso modo» (Nicolàs Gòmez Dàvila).
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 20-01-2012, 21.25.31
mammadidario mammadidario non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 16-10-2007
Residenza: Milano
Messaggi: 1,000
mammadidario è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: Chi potrà mai più fermare la "silenziosa" strage degli INNOCENTI?

Citazione:
Originalmente inviato da Nucciamia Visualizza messaggio
.. ma quello che più mi sconcerta è che questa STRAGE DI INNOCENTI .. ormai non fà più notizia .. non ne parla quasi più nessuno ..
Qui. Negli Usa, invece, è un tema molto caldo. In questo periodo si stanno svolgendo le primarie del Partito Repubblicano: tutti i sei candidati iniziali (oggi rimasti in quattro) sono pro life e ne hanno fatto un argomento della loro campagna elettorale. Un futuro presidente Usa su queste posizioni può significare (come già è stato con George W. Bush) un sacco di soldi in meno alle lobby abortiste negli Usa, ma anche ai vergognosi programmi Onu che finanziano aborti e sterilizzazioni nei Paesi poveri. Cioè la vita per milioni di bambini. Non c’è che pregare la Madonna Santa…

Citazione:
Originalmente inviato da Nucciamia Visualizza messaggio
..se solo potessi, E VORREI TANTO POTERLO FARE .. aggiungerei una postilla alla attuale legge in vigore sull'aborto ..
In Texas è obbligatoria un’ecografia per la donna che vuole abortire.
E’ un mezzo semplice per assicurarsi che sappia che il bambino, per quanto piccolo, è già un esserino con forma umana e cuore che batte. Ed è, a parere di molti volontari pro life, un ottimo deterrente.

Citazione:
Originalmente inviato da Nucciamia Visualizza messaggio
una donna dovrebbe avere nel proprio DNA il SENSO della MATERNITA' ..
Io non credo molto al DNA. Come tu stessa denunci è un problema educativo. L’uomo è fatto per essere educato… diversamente si trova messo peggio di un qualsiasi animale, che parte già fornito degli istinti base per la sopravvivenza.
Perciò amo pensare che accanto al lavoro di quegli straordinari volontari che ogni giorno, in ospedale, salvano vite umane semplicemente ascoltando le mamme, parlando loro e tendendo loro una mano, e accanto all’attivismo prezioso di quanti cercano di sensibilizzare l’opinione pubblica o di fare pressione, la strage degli innocenti contribuisce a fermarla anche ognuno di noi quando educa un figlio, o un amico del figlio, o un nipote, o semplicemente il bambino del vicino, a crescere nella dignità dei figli di Dio, col rispetto di sé e degli altri.
__________________
Sara
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 20-01-2012, 22.48.43
LucioFontana LucioFontana non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 30-09-2007
Messaggi: 2,090
LucioFontana ha disabilitato la reputazione
Predefinito Riferimento: Chi potrà mai più fermare la "silenziosa" strage degli INNOCENTI?

Ottima risposta, Sara. Una sola osservazione:
Citazione:
Originalmente inviato da mammadidario Visualizza messaggio
Io non credo molto al DNA. Come tu stessa denunci è un problema educativo.
Penso proprio che, anche se non si tratta di DNA, la propensione a generare figli si trova nella natura stessa dell'uomo (cioè dell'essere umano: uomo e donna); ed è l'istinto della maternità (e paternità), comune a tutti gli esseri viventi. Non è questione di educazione, ma semmai un'educazione negativa (ed è meglio chiamarlo indottrinamento alle ideologie materialiste ed edoniste) ha portato l'uomo ad inibire, quasi a soffocare questo istinto (gli istinti sono necessari all'uomo, solo che devono essere asserviti alla ragione). Quindi è qui che bisogna battere: sulla dottrina, per far recuperare all'uomo il senso della sua dignità e apertura alla vita, alla famiglia, e quindi alla gioia di generare figli.

Lucio
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 31-03-2012, 07.53.09
L'avatar di aristide
aristide aristide non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 23-06-2008
Residenza: Livorno
Messaggi: 1,490
aristide aggiunge speranza alla carità verso di noi
Predefinito Riferimento: Chi potrà mai più fermare la "silenziosa" strage degli INNOCENTI?

Stamattina, sfogliando il giornale sono rimasto stupefatto per una notizia ed ancor più per come si può essere vigliaccamente ipocriti.
La notizia è questa http://www.corriere.it/salute/12_mar...0a9a2b72.shtml

Citazione:
Arriva anche in Italia la nuova pillola contraccettiva d'emergenza, la cosiddetta 'pillola dei 5 giorni dopo'. Il farmaco (ellaOne), a base di Ulipristal acetato, sarà disponibile nelle farmacie dal 2 aprile 2012........ Il farmaco è da assumersi fino a cinque giorni dal rapporto a rischio di gravidanza indesiderata
Ma veniamo all'ipocrisia. Poichè il farmaco (che può provocare l'aborto) non può essere venduto in farmacia come "abortivo fai da te", ma solo come contraccettivo, in quanto la legge italiana prevede che l'aborto, anche farmacologico, avvenga in ospedale, cosa hanno escogitato? Questa bella furbata: l'intervento di un medico che accerti che la donna non è incinta.
Citazione:
Prima della prescrizione il medico è tenuto a verificare l'assenza di una gravidanza preesistente attraverso l'esito negativo di un test a base di beta Hcg, test che la donna può effettuare anche con un semplice stick sulle urine reperibile nelle farmacie.
Tutto secondo quanto prevede la legge 194: il medico autorizza la donna ad assumere il farmaco come contraccettivo entro 1 primi 5 giorni dal supposto concepimento, per e non come abortivo, assicurandosi con il test di gravidanza che la donna non sia incinta.
Peccato però che il test di gravidanza, che rivela la presenza dell'ormone beta-HCG non è attendibile e non ha nessun valore se fatto nelle prime di 2 settimane di gravidanza, come è spiegato qui:
http://www.repubblica.it/salute/bene...farlo-5586415/
Citazione:
SI PUÒ FARE 12 GIORNI DOPO IL RAPPORTO A RISCHIO
“Inutile farlo all’indomani di un rapporto non protetto – continua la professoressa Nappi – perché anche se l’ovulo è già stato fecondato sono necessari alcuni giorni prima che l’organismo produca il beta-Hcg. Bisogna aspettare il momento giusto, cioè 12-14 giorni. Il tempo che l’ovulo fecondato risalga le tube di Falloppio e si impianti dell’embrione sull’endometrio, solo allora il corpo inizierà a rilasciare l’ormone della gravidanza”.
Quindi il test di gravidanza non è attendibile, da un risultato sicuramente negativo nei primi 5 giorni entro i quali va presa la pillola, e la certificazione del medico che non c'è la gravidanza è priva di ogni fondamento scientifico, perchè, anche se ci fosse una gravidanza, il test non è in grado di rivelarla.
Ditemi voi se questo non è il massimo dell'ipocrisia
__________________
E' necessità et non si può far di manco

Ultima modifica di aristide : 31-03-2012 alle ore 07.55.15
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 31-03-2012, 12.20.48
mammadidario mammadidario non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 16-10-2007
Residenza: Milano
Messaggi: 1,000
mammadidario è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: Chi potrà mai più fermare la "silenziosa" strage degli INNOCENTI?

Citazione:
Originalmente inviato da aristide Visualizza messaggio
Ditemi voi se questo non è il massimo dell'ipocrisia
Caro Aristide,
da quel che ho capito non è il massimo dell'ipocrisia, ma è il massimo della pazzia.
Ora seguitemi bene perché c'è il rischio di aggrovigliarsi il cervello.

La pillola dovrebbe "proteggere" da quel rapporto avvenuto entro 5 giorni, ma se la donna fosse già incinta per effetto di un rapporto precedente, la pillola andrebbe a uccidere un embrione di oltre cinque giorni e contravverrebbe alla legge. Quindi, probabilmente, il test serve a verificare che non vi sia una gravidanza già avviata da più tempo e, pertanto, rilevabile.

Altrimenti, chi non ha voglia di andare in ospedale ad abortire potrebbe mentire, affermando di aver avuto un rapporto "a rischio" l'altroieri, e farsi prescrivere questa pillola.

Ora,io penso che a prescindere dagli orientamenti di coscienza di ciascuno, qualsiasi legislatore dovrebbe rifiutarsi di legiferare su un prodotto che è apertamente in contrasto con le leggi vigenti dello Stato. Ma tant'è: oggi l'Italia propone e l'Europa dispone. Non ci è più lasciata sovranità nazionale e la questione non è più "se" ammettere la pillola dei cinque, dieci o centomila giorni, ma solo "quando" e in minima parte "come".

Mi domando quando i politici che si proclamano cattolici smetteranno di fare piccoli compromessi cercando di salvare qualche vita coi test delle urine e cominceranno a prendere il problema di petto nella sua globalità...
__________________
Sara
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 13-04-2012, 09.28.11
mammadidario mammadidario non è connesso
Amministratore
 
Data registrazione: 16-10-2007
Residenza: Milano
Messaggi: 1,000
mammadidario è sulla strada della carità fraterna
Predefinito Riferimento: Chi potrà mai più fermare la "silenziosa" strage degli INNOCENTI?

Aggiornamento: di quanto dicevo sopra si sono accorti anche alcuni parlamentari di buona volontà.
http://www.avvenire.it/Vita/Pagine/e...-abortiva.aspx
__________________
Sara
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione

Regole di scrittura
Tu non puoi inserire nuovi threads
Tu non puoi inserire risposte
Tu non puoi inserire allegati
Tu non puoi editare i tuoi posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 01.55.04.

Come aiutare totustuus.it: | Documenti di tutti i Concili | Denzinger | Tutte le Encicliche | Amici di Joseph Ratzinger | San Josemaria Escrivà | Card. Caffarra | Pagine cattoliche | Tutta un'altra storia | Contro la leggenda nera | Difendere la vita | Rino Cammilleri | Libertà di educazione | Eugenio Corti | P. Thomas Tyn O.P. | P. Cornelio Fabro | Per una politica dei valori | Campus Virtuale di teologia | Fatti Sentire! | Vittorio Messori | Haerent animo | Flos Carmeli | Amici di don Giussani | Storia, politica, educazione | Scambio banner per siti cattolici | Feeds, Rss, Xml | I forum di Totus tuus | Tutti i libri scaricabili gratuitamente

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana : www.vbulletin.it
Nessun diritto riservato, riproduzione raccomandata anche senza citare la fonte.